EICMA 2022, LA GUIDA COMPLETA ALLE BICI CHE SI POSSONO VEDERE A MILANO

Siamo già stati a visitare l'esposizione internazionale della due ruote di Milano che si svolge a Rho. Poche, pochissime biciclette da vedere, novità interessanti da Olympia e Moto Parilla, tante tante moto. Se non vi piacciono i motori meglio stare a casa, ma se siete appassionati dei due mondi ecco i nostri consigli per passare una super giornata.

EICMA, la fiera internazionale del Ciclo e motociclo di Milano, apre i battenti al pubblico oggi giovedì 10 novembre 2022 a Rho. In passato era una delle fiere del mondo bici più importanti a livello europeo, poi il suo charme è calato e dopo alcuni anni di totale assenza del mondo del ciclismo, con l'arrivo delle ebike, piano piano le due ruote a pedali stanno tornando all'interno dei padiglioni pullulanti di motociclette scintillanti e inguainate hostess ammiccanti.

 


Noi di PianetaMTB.it abbiamo già passato un'intera giornate dentro i 6 padiglioni della fiera EICMA 2022 ed abbiamo pensato di offrirvi una guida completa a tutto quello che c'è di ciclistico in questo salone internazionale delle due ruote, tra cui anche una ebike sidecar!

 

 

VALE LA PENA ANDARE AD EICMA 2022 PER UN CICLISTA?

Se siete ciclisti appassionati e cercate le novità più interessanti del mercato la risposta è: "No, EICMA 2022 non fa per voi". Quest'anno in quanto a novità ciclistiche offre davvero ben poco, la maggioranza di biciclette presenti sono e-bike, anzi forse di non elettriche ce ne sono meno di 10, ma di queste una era di quelle molto attese, la nuova cross country race di Olympia.

 

 

Praticamente non ci sono aziende di accessori con una sezione riservata al ciclismo, tranne forse Andreani Group con Ohlins e qualche produttore di caschi. Insomma l'Esposizione Internazionale delle due ruote è molto poco ciclismo, ma tantissimo motociclismo, per questo vi consigliamo di andare a EICMA 2022 solo se avete entrambe le passioni. Una giornata in fiera è sempre un'occasione per guardare qualcosa di bello e che normalmente non si riesce ad osservare in così grande quantità.

 

QUANTO COSTA EICMA? E UN PICCOLO SUGGERIMENTO

Il biglietto d'entrata ad Eicma costa 19 euro se acquistato online e 23 euro alle casse fisiche. Se arrivate in macchina c'è da aggiungere il costo del parcheggio, piuttosto elevato visto che costa 12,50 euro per 4 ore o di 18 euro per l'intera giornata.

 

 

PianetaMTB.it però vi da un piccolo consiglio: se arrivate in macchina meglio parcheggiare nei grandi parcheggi della Metro di Lampugnano o Molino Dorino (costo per 8 ore di 2 euro), da lì con altri 2 euro si prende il biglietto della Metro (linea Rossa fermata Rho Fiera) che porta direttamente in fiera. Alla fine il costo diventa di circa 6 euro totale.

 

VISITARE EICMA 2022: TUTTO MISTO

EICMA 2022 è strutturata su 6 padiglioni accoppiati, sostanzialmente sono 3 grossi padiglioni che non sono suddivisi per tipologia, ma sono misti quindi nello stesso padiglione ci sono espositori di accessori, moto e biciclette, non c'è più una sezione dedicata al mondo e-bike come nel passato.

 

 

La cosa migliore per visitare EICMA 2022 è prendere una logica a "snake" percorrendo ogni corridoio partendo da quello più esterno, risalendo e poi discendendo quello successivo e così via.


EICMA 2022 PER CICLISTI, LE COSE INTERESSANTI

ABUS- Pad. 9P - Stand I76

 

 

ABUS oltre a un'ampia selezione di caschi, è presente in fiera con i prodotti dedicati alla sicurezza, tra questi un lucchetto piccolo e resistente che si apre tramite impronta digitale... molto interessante.

 

BAFANG X ALPEK Pad. 22P - Stand P22

 

Bafang M510 motore e-bike


L'azienda cinese Bafang mette in mostra il suo motore M510 e lo fa utilizzando una interessantissima e-bike Made in Italy, la Alpek Runa.

 

Alpek Runa

 

Set-up mullet, forcella da 170mm e geometrie appositamente sviluppate per i più esigenti percorsi di gara, il tutto realizzato interamente in Italia. Molto molto interessante.

 

BENELLI Pad. 22P - Stand N48

 


Come vi abbiamo raccontato in questo articolo ad EICMA 2022 abbiamo scoperto che Benelli Bike ha messo in produzione un'intera linea di biciclette che vanno dalla e-bike, fino alla gravel, passando per una all-mountain da 150 millimetri.

 

 

SENA Pad. 13P - Stand I61


Tra i pochi produttori di accessori ciclo interessanti caschi Sena con possibilità di integrare un interfono per parlare con i propri compagni di uscite.

 

 

DUCATI x Thok Pad. 13P - Stand I61

 

 

Allo stand Ducati fanno mostra di sé le biciclette rosse realizzate in collaborazione con Thok. Le eMTB presentano qualche cambiamento a livello di allestimento, mentre una rinfrescata è stata data alla strada.

 

 

FANTIC BIKE Pad. 15P - Stand G48

 

 

Fantic Bike a EICMA ha presentato tutta la nuova gamma di ebike che non cambiano nella forma e nella sostanza, ma cambiano motore passando ora ad essere allestite con il nuovo Yamaha PW-X3. Sono la XTF 1.5 Race Y e la XTF 1.5 Sport Y.

 

 

In esposizione anche le bici gravel ibride FMoser che permettono di passare dal mondo "acustico" a quello "elettrico" in meno di 3 minuti.

 


LOMBARDO Pad. 11P - Stand E40


Dalla Sicilia Lombardo Bikes ha portato ad EICMA la sua Tures DC 90+, una e-dh con motore Bosch Performance CX, forcella Ohlins DH 38 e ammortizzatore Ohlins TTX. È la stessa che avevamo visto in settembre all'Italian Bike Festival.

 

LOMBARDO TURES DC 90+

 

Presenta anche una ebike city con forcella ammortizzata in stile Headshox, la Courmayeur Sport.

 


MALAGUTI Pad. 11P - Stand E40

 

Malaguti Superiore LTD-C


Malaguti Bicycles, o meglio la divisione ciclo del KSR Group (sono austriaci), ad EICMA ha messo in mostra una ebike full carbon dai colori sgargianti che ricordano tanto i fasti dell'immortale Fifty Top. Si chiama Superiore LTD-C, motore Bosch Performance CX e forcella Rock Shox Zeb da 170 mm. Non è una novità, era già presente nel catalogo. Attualmente pare non distribuita in Italia ma solo in Svizzera, Austria e Germania.

 

Malaguti Superiore LTD-C

 

Interessante il display integrato nel tubo orizzontale.


MOTO PARILLA Pad. 11P - Stand E40

 


Moto Parilla Tricolore è sicuramente la bicicletta più appariscente dell'intera EICMA 2022. Telaio full carbon con derivazione chiaramente motociclistica.

 

 

Un allestimento con tantissimo Made in Italy tra cui la forcella Bright Racing Shocks, l'impianto frenante complete BCA con disco anteriore da 2020 mm, ruote Fulcrum e motore Polini.

 

 


CICLI OLYMPIA Pad. 11P - Stand E40

 


Come abbiamo detto Cicli Olympia è stata l'unica azienda del settore ciclo ad essere presente e soprattutto a presentare tutta una inedita linea per il 2023, molto interessante soprattutto la partnership con Oli eBike Systems per realizzare le nuove e-bike. Confermate le  batterie Powernine da 900 Wh.

 


Tante, tante novità che qui presentiamo velocemente, ma che nelle prossime settimane approfondiremo nel dettaglio.

 

Olympia F1-X 2023

 

Olympia F1-X 2023

 

Olympia Hammer 2023

 

Olympia Hammer 2023

 

Olympia Karbo 2023

 

Olympia Karbo 2023

 

Olympia EX 900 Sport


Olympia EX 900 Sport

 

Olympia Blake 2023


Olympia Blake 2023

 

Olympia Hysak


Olympia Hysak


SUPER73


In una fiera come EICMA non poteva mancare Super73, vero punto d'incontro tra il mondo moto e quello delle E-bike.

 

 

ACERBIS Pad. 11P - Stand E40


Allo stand Acerbis Italia è presente una Bold Linkin allestita con paramani e protezione per telaio e forcella realizzati proprio da Acerbis.

 


GIVI Pad. 13P - Stand G50

 


La storica azienda di borse e caschi da moto presenta una linea dedicata al bikepacking sia per il mondo gravel con una Bergamont sia per il mondo urban elettrico con una GasGas.

 


POLINI Pad. 13P - Stand G50

 

 

Polini Motori espone ad EICMA 2022 tutto il suo ecosistema ebike a partire dal motore EP3+ MX che anche noi avevamo testato qualche tempo fa.

 

 


SCAPIN Pad. 9P - Stand G52

 

 

Una delle pochissime aziende puro ciclo presenti, porta la sua gamma ebike con i tre modelli conosciuti, due eMTB e una eGravel.

 


STROMER Pad. 9P - Stand L51


Gli svizzeri di Stromer Bike si distinguono sempre per le loro linee molto eleganti e raffinate per il ciclismo urbano. La ST7 dorata è un vero gioiellino.

 


TORPADO Pad. 9P - Stand M55

 


Qualcosa di interessante anche nello stand Torpado con la e-enduro Xanto A allestita bella cattiva con la forcella Marzocchi Bomber CR.

 


Non passa inosservata anche la gravel Zenith X con una bella colorazione verde acqua molto accattivante.


VENT Pad. 24P - Stand C52

 

Vent LDV500

 

 

L'azienda lecchese Vent porta ad EICMA 2022 i suoi iconici modelli LDV500 e eFrontier. La eMTB LDV500 RR che presenta una nuova livrea è allestita davvero al top, tra cui spicca il "gioiellino" dell'impianto frenante Braking INCAS 2.0.

 

Vent eFrontier


Nuovo colore per la eGravel eFrontier, con un verde acceso che si nota a grande distanza.

 

VR46 Pad. 15P - Stand I25

 

VR46 Terra ebike


Dopo la presentazione proprio ad EICMA 2021 del top di gamma della VR46 Terra (qui trovi articoli e video), quest'anno la bicicletta di Valentino Rossi mette in mostra il modello di media gamma, sempre allestita con il massimo del made in Italy possibile, tra cui i cerchi Fulcrum E-Metal 500.

 

YAMAHA Pad. 24P - Stand I52

 


All'interno dell'immenso stand di Yamaha un piccolo settore, ma proprio al centro, è destinato alla gamma e-bike dell'azienda giapponese.

 

 

Oltre all'ibrido a metà tra scooter e ebike, si può vedere di persona la prima e-MTB marchiata direttamente da Yamaha, quella che dovrebbe aprire la strada a una futura, e più ampia, linea completa, la Moro 07.

Altre News