Rockrider Race 2022, Decathlon senza freni. Punta alla Coppa del Mondo?

La catena di negozi francese ha scelto l'ex campionessa olimpica di mountain bike Julie Bresset come Ambassador del marchio Rockrider che in primavera presenterà la nuova gamma 2022

Decathlon continua ad essere una catena di negozi di articoli sportivi, ciclismo compreso, che propone articoli di qualità ma con prezzi sempre contenuti. Riesce a farlo grazie a fabbriche sparse in tutto il mondo che fanno lavorare i macchinari al massimo regime, questo permette di ammortizzare velocemente i costi di produzione e di conseguenza proporre a noi clienti articoli a prezzi molto più bassi rispetto a quelli dei marchi più blasonati.

 

Decathlon - fabbrica in Francia

 

Ultimamente però abbiamo notato che nel mondo che conosciamo, quello del ciclismo, Decathlon ha iniziato alcuni cambiamenti non di poco conto. Sta iniziando a diventare un vero e proprio marketplace, se vi ricordate vi abbiamo già raccontato di questa evoluzione con due esempi:

 

- Decathlon rompe un tabù. Ora vende anche telai artigianali made in Italy

- Da Inpeak a Decathlon il power meter low cost della Coppa del Mondo

 

In entrambi i casi i prodotti non vengono consegnati dal magazzino di Decathlon ma direttamente dai due marchi che hanno uno spazio all'interno del sito www.decathlon.it, l'abruzzese Protek e la polacca Inpeak.

 

Decathlon - fabbrica in Francia

 

Ma Decathlon pare non fermarsi qui, noi che amiamo la mountain bike e le gare abbiamo notato che i francesi pare vogliano iniziare ad avvicinarsi con più convinzione anche verso il mondo dell'agonismo. È vero, potete obiettare, sono alcuni anni che hanno Milton Ramos che corre con le bici Rockrider, ma qualcosa sta cambiando.

 

Julie Bresset testimonial Rockrider

 

La mossa che hanno fatto i francesi non ci è sfuggita, sapete chi hanno preso come testimonial? La 32enne Juliet Bresset, la ragazza che quando aveva solo 23 anni aveva compiuto l'impresa, a Londra 2012 era diventata campionessa del mondo in sella alla sua mountain bike.

 

Julie Bresset testimonial Rockrider

 

La sua ultima stagione l'ha corsa l'anno scorso con il team Massi, ora è diventata Ambassador di Decathlon, anzi è più corretto dire Ambassador di Rockrider che è il marchio di mountain bike più prestigioso (c'è anche BTwin) della catena francese.

 

Julie Bresset da Rockrider con in mano il telaio Race 900

 

Oggi, sabato 15 gennaio, Julie Bresset sul suo profilo Instagram ha postato una serie di fotografie scattate presso la fabbrica che Decathlon ha in Francia e si vede che gli vengono mostrati una serie di articoli (bici, caschi, abbigliamento) legati al marchio Rockrider quello più vicino a lei che è una ex atleta. Chi conosce bene la gamma delle mountain bike Rockrider avrà notato che qualcosa di nuovo bolle in pentola in casa Decathlon.

 

Nuova Rockrider Race 900

 

Fotografie BTwin Village ©Christophe Blaszkowski

 

 

 

NOVITÀ ROCKRIDER 2022

Ad oggi se andiamo su www.decathlon.it il catalogo ci propone i seguenti sette modelli di mountain bike da cross country:

 

Hardtail (MTB ammortizzata solo davanti con la forcella)

 

- Rockrider XC 100, XC 120, XC 500, XC 900

 

Full suspension (MTB con forcella e ammortizzatore)

 

- Rockrider XC 100 S, XC 500 S; XC 900 S

 

La mtb più economica è la XC 100 che costa 899,99 euro, quella più casa la Rockrider XC 900 S che viene proposta al pubblico a 2.199 euro.

 

Questa primavera le cose cambieranno quando arriveranno nei negozi le nuove mountain bike Rockrider 2022, quei modelli che Decathlon aveva presentato lo scorso ottobre alla Roc d'Azur. Si tratta di nuovi modelli di una nuova serie chiamata Race, caratterizzata dai telai che sono tutti in carbonio. Indice che Decathlon vuole fare un nuovo step salendo di gamma e strizzando l'occhio al mondo delle competizioni. 

 

ROCKRIDER RACE 740

Rockrider Race 740 - 2022

 

La nuova Rockrider Race Race 740 di colore azzurro, visto il montaggio dovrebbe posizionarsi sotto l'attuale XC 900, unico modello di mtb cross country con telaio in carbonio presente nell'attualmente nel catalogo Decathlon. Forcella RockShox Recon Gold RL, cambio SRAM GX, pacco pignoni SRAM NX, ruote Sun Ringlè, copertoni dell'italiana Vittoria (Barzo/Mezcal). Il prezzo non è stato ancora comunicato secondo noi dovrebbe posizionarsi tra 1.700 e 1.900 euro.

 

ROCKRIDER RACE 900

Rockrider Race 900

 

Il verso balzo in avanti alla conquista di un nuovo segmento di mercato, quello dell'agonismo, Decathlon è convinta di farlo proponendo una nuova famiglia di mountain bike con telaio in carbonio e geometrie racing. In primavera arriveranno tre modelli di una nuova serie Rockrider, la Race 900. 

 

 

Le versioni Race 900 e 900 S avranno il telaio di colore bianco, avranno entrambe la forcella Rockshox Reba RL, ruote Mavic con cerchio Crossmax in alluminio, copertoni Hutchinson e freni SRAM Level TL. La differenza sarà data dal cambio, la Rockrider Race 900 sarà dotata del cambio meccanico a 12 velocità SRAM GX Eagle, mentre la Rockrider Race 900 S avrà lo stesso cambio ma nella versione wireless, lo SRAM GX Eagle AXS. Decathlon, visto l'attuale situazione del mercato del ciclo, con i costi in costante crescita, aspetterà fino all'ultimo nel comunicarli. Visto il montaggio la prima dovrebbe costare poco più di 2.000 euro, la seconda potrebbe superare la soglia dei 3.000 euro.

 

Rockrider Race 900 Team Edition XC

 

La chicca che sarà solo per pochi, visto che verrà prodotta in edizione limitata, è la Rockrider Race 900 Team Edition XC. Un vero e proprio modello da gara equipaggiato con componentistica di livello, il cambio meccanico top di gamma SRAM, l'Eagle XX1. Idem per la forcella la Rockshox SID SL ultimate, uno modello da Coppa del Mondo. Le ruote con cerchi in carbonio saranno le Reynolds TR 309/289, modello che abbiamo già visto su alcune mtb Canyon (Lux CF SL 8.0 del 2021), gomme Hutchinson Kraken mentre i freni sono una sorpresa gli Hayes Dominion T2, modello che non avevamo mai visto montato su una mtb di serie.

 

ROCKRIDER RACE XC 900 S

 

In primavera arriverà un importante novità anche nella gamma Rockrider XC 900 S, quelle delle mountain bike full suspended. Il prototipo della nuova Race XC 900 S FC, già testata in gara nella scorsa stagione, diventerà un modello di serie. Rispetto agli altri tre modelli attualmente in gamma, questa nuova versione avrà il telaio totalmente in carbonio, da qui la sigla FC (full carbon).

 

 

La nuova Race XC 900 S FC è una evoluzione della XC 900 S, mantiene lo stesso triangolo anteriore, cambia quello posteriore che invece di essere in alluminio sarà anche quello in carbonio. Sarà una downcountry con 120 mm di escursione ed un telaio molto più leggero. 

 

A questo punto dovremo pazientare ancora alcuni mesi per vedere nei negozi di Decathlon questa nuova gamma Rockrider Race 2022 e scoprire a quali prezzi verranno proposte agli amanti delle ruote grasse. Ci resta un dubbio, nel futturo di Decathlon, visto che hanno scelto Julie Bresset, ci sarà anche la Coppa del Mondo XCO?

 

Altre News