LEONARDI FACTORY ANCHE NEL 2019 SCELTA DAI TOP TEAM MARATHON

Conferme da Team WilIer Force 7C e Team Silmax , mentre quest’anno anche lo squadrone Giant Liv Polimedical sceglie i componenti Made in Italy del Head Shox Doctor.

La stagione 2019 è ormai in procinto di partire, anzi è già partita dalla Canarie, il fermento dentro alle squadre è tanto, ma non solo legato ai cambi di casacca dei bikers, a anche per quanto riguarda componenti e montaggi.

 


Troppo spesso si parla solo di Shimano o Sram e si dimenticano altre aziende più piccole, ma altrettanto affidabili e performanti, proprio come l'italiana Leonardi Factory che con i suoi prodotti dai nomi ispirati alla serie TV degli anni '80 Duke of Hazzard, per la prossima stagione sarà al fianco di alcuni dei più forti team ed atleti del panorama Marathon internazionale.

 

Leonardi Factory e Wilier 7C Force

 

Continua la collaborazione con la squadra di Massimo Debertolis, il Team Wilier 7C Force, che già utilizzava i prodotti del marchio Made in Italy. I suoi top rider li "consumeranno" in giro per il mondo, dal Costa Rica al Sudafrica (Cape Epic) salendo fino alla fredda Norvegia.

 

Leonardi Factory pulegge Max Speed


Alla vigilia del Mondiale Marathon Johnny Cattaneo ci disse di aver scelto la cassetta Leonardi Factory Generale Lee proprio per  avere una gamma di rapporti ampia (9-48t) che gli permettesse di superare pendenze oltre il 25% e allo stesso tempo, grazie al 9, spingere forte in pianura.

 

Sulle Wilier 110X e 110FX sono molti i componenti di Leonardi Factory, le parti tuning per il deragliatore posteriore come la gabbia cambio GUS e le pulegge Max Speed, ma ci sono anche le corone Geko, il guida catena Rosko e i perni passanti da 37 grammi.

 

Cassetta Leonardi Generale Lee

 

La grande novità è l'arrivo di Leonardi Factory in casa Giant Liv - Polimedical, il team capitanato dal campione colombiano Leonardo Paez vedrà brillare sulle loro Anthem Advanced Pro 29 e XTC Advanced Pro 29 la cassetta, le corone e le parti per il tuning del cambio.

 

 

Michele Leonardi, l'Head Shox Doctor, è il mago della personalizzazione e essendo italiano sa benissimo che l'estetica è molto importante. Se al team Wilier ha fornito la componentistica color arancio anodizzato che si abbina perfettamente con la divisa del team, ha fatto la stessa cosa con il team Giant Liv Polimedical che quest'anno agli uomini fornirà una divisa con più tonalità blu. 

 

 

Leonardi Factory si è subito adeguato, la cassetta Generale Lee è oro e blu anodizzato, di quest'ultimo colore sono pure le pulegge e la gabbia del cambio GUS.

 

 

 

Prosegue anche la collaborazione con una squadra con base in Piemonte, il Silmax Racing team.

 

MARIA CRISTINA NISI MA ANCHE LA LEGGENDA TOMI MISSER

Oltre ai 3 forti team sopracitati ci saranno altri top biker singoli che utilizzeranno componentistica Leonardi Factory: l'ex campionessa italiana marathon María Cristina Nisi e Matteo Piacentini per restare in campo tricolore, mentre all'estero il forte maratoneta danese Søren Nissen, la colombiana Angelita Parra e la leggenda spagnola Tomi Misser che corre per il team marathon sponsorizzato da Orbea.

 

Se non vedi il video clicca QUI.

 

Le bici di questi campioni saranno anche nel 2019 equipaggiate con il manubrio Luke, il reggisella Bo light oltre ad utilizzare i componenti della trasmissione come cassetta, corone e pulegge.

 

 

 

Se ti interessa la storia di Michele Leonardi e di Leonardi Factory clicca QUI.

 

Photo Wilier ©Alex Luise

 

Altre News