TREK CHECKPOINT 2022 LA NUOVA GRAVEL CON 3 ANIME: SLR, SL, ALR

La nuova gravel top di gamma dell’azienda di Waterloo unisce la pulizia delle linee di una bici da strada aero, con una geometria pensata per affrontare le grandi avventure

Il mondo del gravel sta cambiando e Trek lo sa bene, per questo ha lanciato la nuova Checkpoint, una bicicletta che unisce l'integrazione e la pulizia delle moderne bici da strada più competitive, con la geometria pronta a tutto vicina al mondo MTB.

 

Trek Checkpoint 2022 - Gravel Bike


Trek sa anche che il mondo del gravel è molto frammentato, che ci sono tantissimi modi diversi di affrontare gli sterrati con il manubrio drop bar, per questo la nuova Checkpoint ha una gamma di ben 8 modelli, divisi in 3 diverse tipologie di telaio, per andare a soddisfare le richieste di ogni graveller.

 

Trek Checkpoint 2022

 

Dai racer più incalliti che guardano al primo Campionato del Mondo gravel nel 2022, fino a chi la gravel la sceglie ogni giorno per affrontare la giungla cittadina andando al lavoro e portarla a prendere polvere sulle strade bianche durante i weekend, ma anche per gli avventurieri che sognano viaggi infiniti in terre desolate.

 

Trek Checkpoint 2022

 

TREK CI PRESENTA LA NUOVA CHECKPOINT (VIDEO)

 

SLR, SL E ALR: QUALE SCEGLI?

I nuovi modelli di Trek Checkpoint sono declinati tre livelli: SLR, SL e ALR. 

 

Checkpoint SLR: nata per gareggiare. È la bici gravel più leggera e veloce mai realizzata da Trek. È dotata di un telaio in carbonio OCLV 700 Series con tubi dal profilo aerodinamico ispirati al modello Émonda ed è equipaggiata con vano portaoggetti interno, IsoSpeed nel tubo orizzontale per spianare il terreno e con una ricca dotazione di attacchi di supporto per fissare tutta l'attrezzatura necessaria.

 

Checkpoint SL: nata per girovagare, è rivolta agli amanti dell'avventura. È realizzata sulla base di un telaio in carbonio OCLV 500 Series ed è dotata di vano portaoggetti interno, tubo sella IsoSpeed per spianare le asperità del terreno e di tantissimi attacchi di supporto per trasportare qualsiasi attrezzatura da escursionismo. Inoltre, è compatibile con il reggisella telescopico, offrendo una soluzione ideale per i ciclisti che amano prendere di petto il singletrack.

 

Checkpoint ALR: nata per la versatilità. È una bici incentrata sull'utilità. Dispone di un robusto telaio in alluminio Alpha 300 Series e di innumerevoli attacchi di supporto per parafanghi, borse, borracce e portapacchi anteriore e posteriore. È concepita per la guida adventure, per gli spostamenti quotidiani e persino per le gare.

 

 

NUOVA GEOMETRIA PROGRESSIVA

Per creare la nuova Chechpoint Trek ha utilizzato le tendenze del mondo MTB. Ha infatti modificato la geometria andando ad allungare il reach di quasi 2 cm su ogni taglia (403 mm in taglia 54), ma compensando il tutto con attacchi manubrio più corti per migliorare allo stesso tempo la maneggevolezza nei tratti più tortuosi e tecnici.

 

Trek Checkpoint 2022

 

Per aumentare il controllo della bicicletta alle alte velocità ha invece allungato i foderi bassi (435 mm) e aperto l'angolo di sterzo (71,8° in taglia 54) così da ottenere una piattaforma stabile con un interasse da 1041 mm. Pensata per le lunghe pedalate avventurose la gravel Checkpoint 2022 ha un angolo piantone da 73,2° in taglia 54, un valore non particolarmente esasperato che vuole permettere una pedalata aggressiva se serve, ma anche dare comfort e comodità dopo molte ore in sella, ovvero la sintesi del Gravel. 

 

 

 

SISTEMA ISOSPEED

Sulla nuova Trek Checkpoint nelle versioni con telaio in carbonio (SLR, SL) c'è, ma non si vede, il sistema Isospeed, ovvero il sistema di smorzamento delle vibrazioni che viene utilizzato sia nel mondo MTB sulla Procaliber, sia nel mondo road sulla Domane. Proprio da quest'ultima viene presa l'ultima versione di Isospeed interno che è utilizzato solo sulla Checkpoint SLR.

 

Trek Checkpoint - Gravel Bike - ISOSPEED

 

L'IsoSpeed  è il disaccoppiatore sviluppato da Trek nel 2012 per consentire al tubo della sella di flettere indipendentemente dalla giunzione tra tubo orizzontale e fodero verticale, raddoppiando l'adattamento verticale senza compromettere l'efficienza della pedalata. L'obiettivo è quello di ridurre le sollecitazioni che da terreno, tramite il telaio arrivano al ciclista.

 

Trek Checkpoint - Gravel Bike - ISOSPEED

 

PASSAGGIO INTERNO DEI CAVI

Vero che il Gravel è sostanza e spirito d'avventura, ma sappiamo bene che chi ama il gravel è molto attento anche allo stile e alla pulizia delle linee.

 

Trek Checkpoint 2022 - Gravel Bike

 

Infatti, la nuova Trek Checkpoint ha il passaggio interno di tutti i cavi, ma con entrata direttamente dalla serie sterzo in modo da creare un'integrazione totale e una linea davvero pulita e racing. 

 

Trek Checkpoint 2022 - Gravel Bike

 

REGGISELLA DA 27.2

Proprio pensando ad un utilizzo estremo della Checkpoint 2022, Trek ha pensato di sostituire il reggisella a goccia come sulla Domane, per utilizzare un classico tondo con diametro da 27.2 mm, questo per permettere di montare un eventuale reggisella telescopico, sempre più in voga nel mondo gravel. Ci sarà anche un modello ALR venduto di serie già con dropper post. 

 

Trek Checkpoint 2022 - Gravel Bike

 

COPERTONI FINO A 45 MM

Naturalmente quando si parla di Gravel moderno non si può prescindere da un passaggio ruote molto ampio. Infatti, per la Checkpoint Trek ha previsto la possibilità di montare copertoni da 700c con larghezza fino a 45 mm, anche se viene venduta con pneumatici da 40, mentre allestita con ruote da 650b si può arrivare a montare gomme da 2.2".

 

Trek Checkpoint 2022 - Gravel Bike

 

In pratica si ha la possibilità di rendere la nuova Checkpoint davvero pronta ad affrontare ogni diversa tipologia di terreno, dalle strade bianche super scorrevoli della Toscana, fino agli sterrati più impegnativi e vicini alla MTB che si trovano nei percorsi Gravel sulle Prealpi, ma anche montare copertoni molto generosi per avere maggior volume quando si ha la bicicletta completamente carica per un lungo bikepacking in autonomia.

 

Trek Checkpoint 2022

 

AD OGNI BORSA IL SUO SPAZIO

Parlando di Bikepacking la nuova Trek Checkpoint 2022 è stata studiata per permettere di trasportare davvero tanti bagagli, ma in maniera pulita infatti sul telaio ci sono punti di aggancio diretti e Bontrager ha realizzato tre nuove borse da viaggio, di cui una specifica per Checkpoint che si attacca con 3 viti sotto al tubo orizzontale, in modo da dare grande spazio di carico, ma non dover utilizzare gli anti estetici strap in velcro.

 

 

Ci sono inoltre 4 punti di aggancio dei portaborraccia sul triangolo anteriore e punti di aggancio anche su entrambi gli steli della forcella. Bontrager inoltre ha creato una capiente borsa sottosella e una più piccola e pratica per il manubrio. Insomma, la nuova Checkpoint può essere davvero caricata fino al massimo possibile, ma mantenendo un buon bilanciamento globale durante la pedalata.

 

Trek Checkpoint 2022

 

Trek Checkpoint 2022

 

 

PORTAOGGETTI INTEGRATO NEL TELAIO

Particolare che a noi è piaciuto molto della nuova Trek Checkpoint 2022 è il vano portaoggetti nascosto all'interno del tubo obliquo. Lo avevamo già visto sulla Fuel EX, ma ora lo ritroviamo sulla Checkpoint SLR e SL.

 

Trek Checkpoint 2022 - Gravel Bike

 

Quando si viaggia, sfruttare ogni singola possibilità di portare con sé l'occorrente è fondamentale, così come per ogni uscita è fondamentale avere tutto il necessario per una riparazione di fortuna. Grazie al vano portaoggetti ora possiamo tenere camera d'aria, multitool, bombolette CO2 e vermicelli sempre dentro alla bicicletta, in modo da non dimenticarli mai a casa e non occupare prezioso spazio dentro alle borse.

 

Trek Checkpoint 2022 - porta oggetti

 

NUOVO MANUBRIO BONTRAGER GR ELITE

Per equipaggiare nel miglior modo possibile la nuova Trek Checkpoint 2022 è stato introdotto anche un nuovo manubrio Bontrager dedicato. Si chiama GR Elite ed è da 40 cm, ma con 13° di flare, quindi, permette una presa più comoda anche quando si è nella parte bassa del manubrio, in modo da riposare la schiena quando si pedala molte ore.

 

Trek Checkpoint 2022 - Manubrio

 

VERSIONI E PREZZI

Trek vende la Checkpoint 2022 in otto allestimenti. Uno con telaio in alluminio (ALR 5), il modello entry level da 2.449 euro, tre versioni Checkpoint SL (5, 6 eTap, 7 eTap) con prezzi tra 3.599 e 6.199 euro ed infine quattro versioni con il telaio con il carbonio più pregiato. Le Checkpoint SLR, prezzi tra 6.999 e 11.999 euro. Per tutti i dettagli cliccate QUI.

 

TREK CHECKPOINT

Con la suddivisione in SLR, SL e ALR Trek ha cercato di dare ad ogni ciclista amante del gravel biking la sua Checkpoint perfetta. Sulla carta sembra una bicicletta stabile, versatile e utilizzabile sia per uscite veloci su strada, sia nei lunghi viaggi, una grave vera e propria e senza troppi compromessi, con in più la comodità di ampi copertoni e del sistema Isospeed.  

 

 

GUARDA LA PRESENTAZIONE COMPLETA DI TREK DELLA CHECKPOINT 2022 (IN INGLESE)

 

 

 

INFO LINE

Tutte le Checkpoint 2022 le troviamo sul sito ufficiale di Trek Italia www.trekbikes.com/it/it_IT, sullo stesso cliccando su PUNTI VENDITA possiamo trovare il negozio più vicino a casa nostra.

Altre News