NUOVA HUSQVARNA MOUNTAIN CROSS MC6 2022, EBIKE MAI VISTA. IL DESIGN ARRIVA DALL’ICONICA SVARTPILEN

La nuova Mountain Cross diventa grande, il telaio e la ciclistica derivate dal mondo moto accolgono una batteria da 720 Wh in una struttura altamente performante e dai connotati esclusivi. Nasce per il divertimento più puro ma non disdegna qualche sgasata…

Husqvarna Svartpilen è uno di quei nomi che fa brillare gli occhi agli appassionati di motociclismo, ma agli appassionati di eMTB dirà poco, eppure da oggi, mercoledì 27 aprile, con l'arrivo della nuovissima ebike Husqvarna Mountain Cross MC6 2022 diventerà davvero familiare perché i due mondi si avvicinano ancora di più.

 

Husqvarna Mountain Cross 2022

 

La nuova mountain bike a pedalata assistita di Husqvarna e-Bicysles, che dal 2018 fa parte del gruppo austriaco Pierer Mobility, prende parte del suo innovativo design della moto più iconica del brand, appunto la Husqvarna Svartpilen. Nuovo telaio, nuova posizione del motore e batteria extra large, la Mountain Cross MC6 2022 con un design inconfondibile si spinge oltre.

 

Husqvarna Mountain Cross 2022

 

Guarda il nostro video, poi prosegui nella lettura dell'articolo.

 

 

UN TELAIO CHE CI PORTA NEL FUTURO

La nuova Husqvarna Mountain Cross MC6 2022 ha delle linee davvero rivoluzionarie, subito a prima vista si capisce che questa nuova e-bike è qualcosa di diverso da quello a cui siamo abituati, una bicicletta che ci porta direttamente nel futuro rappresentando un vero e proprio punto di svolta per mostrarci quello che saranno le mtb a pedalata assistita da qui in avanti.

 

Husqvarna Mountain Cross 2022

 

Non a caso ha il motore posizionato parallelamente alla batteria, scelta tecnica che avevamo già visto sulla Canyon Spectral:ON, sta cambiando le carte in tavola del mondo offroad elettrico offrendo ai progettisti la possibilità di spostare le masse e migliorare gli equilibri di ebike che possono avere batteria più grosse e ingombri minori. 

 

Husqvarna Mountain Cross 2022 - motore - batteria

 

IL CICLISTA AL CENTRO DEL PROGETTO

Il progetto Mountain Cross MC6 2022 lanciato oggi, mercoledì 27 aprile, da Husqvarna e-Bicycles è nato nel 2019, quindi praticamente pochissimo tempo dopo che l'azienda svedese è stata assorbita da Pierer Mobility. Il mega-gruppo austriaco non solo si occupa di fabbricare motociclette, ma nella sua sede a Monaco può vantare anche una sede di progettazione e design in cui è stata disegnata la nuova e-mtb. La nuova Mountain Cross MC6 2022 arriva proprio dall'unione di queste due realtà, l'esperienza produttiva del settore moto e uno studio avanzato di design del prodotto.

 

 

Gli ingegneri hanno creato un prototipo per andare a trovare il migliore bilanciamento tra i pesi e la migliore geometria in modo da creare una e-bike capace di soddisfare le richieste dei biker più esigenti. Una volta trovata la quadra geometrica ecco che è entrato in gioco il reparto design che da quella base ha creato una struttura unica, diversa da tutto il resto e destinata a diventare iconica.

 

Come dicono in Husqvarna: «Siamo certi che sarà un design che in molti ameranno, ma anche che in molti odieranno. Di sicuro nessuno potrà dire di aver visto una bicicletta uguale alla Mountain Cross».

 

 

L'obiettivo era quello di posizionare il ciclista più al centro possibile della bicicletta e allo stesso tempo fare in modo che il baricentro della bici sia il più basso possibile, in modo da creare una geometria facilmente controllabile, agile, ma soprattutto che faccia avvertire subito tanta confidenza al biker. L'idea era però anche quella di portare più peso all'anteriore per conferire più grip e controllo al fine di migliorare la capacità di affrontare le salite. 

 

 

TELAIO IN CARBONIO DIVISO IN 3 PARTI

Il telaio della Husqvarna Mountain Cross MC6 2022 è realizzato, ad esclusione degli elementi di rotazione del carro e del link dell'ammortizzatore, interamente in fibra di carbonio ad alto modulo.

 

 

A rendere unica questa struttura è una linea che lo rende divisibile in 3 parti: la parte anteriore principale, che è anche caratterizzata dal colore bianco, si basa sulla presenza di due linee oblique parallele, che sono proprio due tubi (quello obliquo e un secondo tubo minore, parallelo ad esso) che riprendono lo stile proprio ispirato dalla Svartpilen. 

 

 

L'ammortizzatore si lega all'anteriore passando in mezzo a quello che potremmo definire un tubo obliquo minore, con un design davvero particolare, è la parte centrale della bici che culmina con il motore Shimano EP8, stretto proprio dai due obliqui. 

 

 

Il nodo sella è invece creato da un semi-telaio che non entra in gioco nella distribuzione delle forze, mentre il carro sfrutta un sistema ammortizzante 4bar con giunto Horst, pensato per conferire la massima sensibilità di affondamento, anche se con un antisquat abbastanza elevato in modo da rendere la Mountain Cross molto pedalabile e reattiva. 

 

 

UNA MULLET POLIVALENTE

La scelta di creare una bici mullet è arrivata quasi in maniera spontanea, ricordiamo infatti che la ciclistica delle moto si fonda per buona parte sull'abbinamento di ruote dal diametro differenziato e Husqvarna questo lo sa bene. La nuova Husqvarna Mountain Cross MC6  2022 quindi monta una ruota da 29" all'anteriore e una da 27,5" al posteriore.

 

Husqvarna Mountain Cross 2022

 

Il carro presenta un valore contenuto con 445 mm di estensione che permette agilità e stabilità, abbinato a un angolo di sterzo da 65,5° che insieme alla ruota anteriore da 29er conferiscono più sicurezza e precisione all'anteriore, portando ad avere un wheelbase (interasse) abbondante ma non enorme, in modo da rendere guidabile tanto in salita, quanto in discesa questa emtb. Un modello polivalente, di cui conferma la sua indole anche l'escursione di 150 mm posteriore, a cui è abbinata una forcella da 150 mm. Il BB drop è di 20 mm. Al piantone sella è stato destinato un angolo di 77° per una perfetta efficienza in pedalata. 

 

 

In Husqvarna E-Bicycles si sono anche concentrati sul comfort della loro Mountain Cross 2022 e sulla guidabilità in salita, obiettivo che hanno pensato di raggiungere mantenendo l'anteriore leggermente più alto per elevare la posizione del biker. La Mountain Cross MC6 non nasce per un utilizzo racing, trattandosi di un'eMTB pensata soprattutto per le lunghe escursioni e il divertimento in montagna la posizione di guida deve essere più comoda possibile. 

 

Batteria 720 Wh su Husqvarna MC6

 

BATTERIA "AMMORTIZZATA" DA 720 WH CON MOTORE SHIMANO EP8

La nuova ebike Husqvarna Mountain Cross MC6  2022 sfrutta la "potenza morbida" del motore Shimano EP8, quindi con 85 Nm di coppia, abbinata all'affidabile power unit è presente una batteria da 720 Wh. Non si tratta infatti di una batteria Shimano standard, ma sviluppata completamente da Husqvarna E-Bicycles.

 

Batteria 720 Wh su Husqvarna MC6

 

L'aspetto su cui si sono principalmente concentrati è stato quello di proteggere la batteria dalle vibrazioni e dagli urti, una delle cause principali per i malfunzionamenti dei componenti elettronici delle ebike. Per evitare questo effetto, Husqvarna E-Bicycles ha posizionato degli "ammortizzatori", o meglio dei rivestimenti in materiale isolante e dissipante, alle due estremità della batteria, in modo che le vibrazioni e gli urti passino prima attraverso questo materiale e in seguito arrivino alle celle, che vengono in questo modo stressate meno.

 

 

PROTEZIONE DEL MOTORE

La batteria si infila dalla parte bassa del tubo obliquo e si posiziona in maniera parallela al motore Shimano EP8. Questo permette di tenere il baricentro della Husqvarna Mountain Cross 2022 il più basso possibile, migliorando il feeling di guida.

 

 

Husqvarna Mountain Cross 2022 - protezione motore Shimano EP8

 

Per permettere di inserire la batteria sotto al movimento centrale Husqvarna E-Bicycles ha posizionato uno sportello che si apre attraverso una vite. La batteria si collega al motore con uno spinotto che viene protetto proprio dentro a questo sportello in modo da lasciare i collegamenti elettrici lontano da sporco e acqua. 

 

Husqvarna Mountain Cross 2022 - batteria

 

Per ricaricare la batteria è possibile o estrarla e caricarla lontano dalla bicicletta, oppure si può utilizzare un adattatore e collegare il cavo direttamente alla batteria infilata nel tubo, quindi non ci sono spine esterne che si sporcano, bagnano e causano problemi. Tutta la parte elettronica è protetta dentro al telaio grazie alla presenza di uno sportello inferiore.  

 

Husqvarna Mountain Cross 2022 estrazione batteria

 

MOTORE SOLIDALE AL TELAIO

Per rendere la parte del movimento centrale più solida e proteggere il motore Husqvarna per la Mountain Cross MC6 2022, ha creato un alloggiamento del motore staccato dal telaio. Il motore si avvita su questo supporto in metallo, che funziona anche da protezione inferiore e poi il tutto viene applicato al telaio. Questo aumenta la rigidità della struttura e la protezione del motore stesso. 

 

PRESA D'ARIA ANTERIORE

Una delle principali caratteristiche della nuova ebike Husqvarna Mountain Cross MC6 2022 è la presenza sul tubo sterzo di una superficie anteriore perforata che rende possibile il raffreddamento dei componenti elettrici.

 

 

Questo non è un vezzo stilistico per richiamare le moto da cross, ma uno stratagemma tecnico che permette di convogliare aria fredda all'interno del tubo obliquo e quindi raffreddare batteria e motore.

 

Husqvarna Mountain Cross 2022 - presa aria

 

Durante la marcia l'aria entra all'interno del tubo e raffredda il comparto elettronico, ma anche quando la bicicletta è ferma, l'aria calda che fisicamente è portata a salire, trova una specie di "camino" per defluire verso l'alto e uscire dalla griglia anteriore, lasciando quindi meno caldo il motore. Un raffreddamento passivo, come ci ha detto Husqvarna.

 

 

NUOVA POSIZIONE DEL MONO

La scelta di utilizzare una batteria a scorrimento e posizionare il motore parallelamente sopra di essa ha anche condizionato il posizionamento dell'ammortizzatore, che non è più verticale, ma passa a una collocazione orizzontale in linea con il top tube e come si può notare, nonostante il passaggio all'interno di un'apertura dell'obliquo minore, c'è ancora spazio per l'allestimento di un ammortizzatore con Piggy Back.

 

Husqvarna Mountain Cross 2022 ammortizzatore

 

Husqvarna Mountain Cross 2022 -ammortizzatore

 

PREZZI, MODELLI E DISPONIBILITÀ

La nuova Husqvarna Mountain Cross 2022 sarà disponibile in 3 diversi modelli, la MC6 rappresenta il top di gamma, con essa saranno presenti anche la MC5 e la MC4, mentre ci saranno anche due declinazioni "light" (a escursione ridotta), che si chiameranno LiteCross con 120 mm di escursione.

 

 

Husqvarna presenta ora la nuova linea Mountain Cross, ma questa sarà disponibile nei negozi a partire da fine 2022, mentre noi giornalisti dovremmo aspettare fino a settembre 2022 per poter testare questa nuova e interessante eMTB.

 

Anche i prezzi sono molto interessanti perchè il top di gamma della Husqvarna Mountain Cross 2022 avrà un prezzo di poco sotto ai 9.000 euro, per un allestimento che solitamente molti competitor propongono attorno ai 12.000 euro.

 

 

HUSQVARNA MC6 2022 - SCHEDA TECNICA

Motore: Shimano EP8, DU-EP800, 250 W, 85 Nm

Batteria: Core S3, 720 Wh, 36 V

Display: Shimano SC-EM800, LCD-Display, ANT, Bluetooth

Forcella: FOX Float 36 Factory, Grip 2, Air, 150 mm

Ammortizzatore: FOX Float X Factory, Air, 230x62.5 mm

Cambio: Shimano XTR, RD-M9100, Shadow Plus, 12 velocità

Guarnitura: Shimano FC-EM600 con corona Husqvarna 34t

Pacco pignoni: Shimano CS-M6100, 10-51t

Freni: Shimano BR-M8120 a 4 pistoncini con dischi da 203 mm

Attacco manubrio: Husqvarna 35, 0 , Ahead

Manubrio: Husqvarna Riser 35 mm, 780 mm, Sweep: 8 ,Rise: 18 mm

Ruote: DT Swiss HX 1700

Copertoni: Schwalbe Nobby Nic, Evolution,29x2.4'' anteriore e 27.5x2.6'' posteriore

Reggisella: Husqvarna Pro, 31,6 mm, Dropper Post

Sella: Husqvarna MTB

Colore: Grigio

 

INFO LINE

www.husqvarna-bicycles.com/it-it.html

 

 

Altre News