MASTERMTB, IL SUCCESSO CONTINUA: IN 342 ALLA XC LE COCCHE

Pianeta MTB su Facebook Filmati MTB su Youtube RSS Notizie MTB 2016 Archivio Notizie MTB 2016
MASTERMTB, IL SUCCESSO CONTINUA: IN 342 ALLA XC LE COCCHE

Numeri in crescendo in questo inizio di stagione per il MasterMtb. Il campione nazionale austriaco Gregor Raggle illumina la categoria Open, precedendo il mondiale XCE Federspiel e il cileno Adams Alvarez. Francesco Mensi il migliore degli amatori. Paolo Alverà protagonista assoluto della prima gara. In campo femminile in evidenza la giovane Marika Tovo.

Affi (VR) - 600 iscritti alla prima tappa - e a Rivoli Veronese mancavano alla conta le categorie giovanili -, in 376 (di cui 342 partenti) alla XC le Cocche: il MasterMtb non poteva iniziare meglio l’ottava stagione della sua storia. Dati importanti per il circuito, ma a parlare non sono solo i numeri, ma anche la qualità delle prove.

 

 

La Mesa Bike si era dimostrata all’altezza del GP d’Inverno offrendo un tracciato spettacolare - nonostante le condizioni meteo avverse -, e la gara corsa questa domenica 20 marzo ad Affi non è stata da meno: il Bike Store Costermano guidato da Michele Righetti ha rivisto in buona parte il percorso delle prime due edizioni, regalando ai bikers 6 chilometri di puro divertimento, in cui si alternavano velocissimi passaggi lungo i vigneti e single track con vista sul Lago di Garda e la Val d’Adige. 

 

 

Meritano un paragrafo a parte poi i protagonisti, a partire dal centinaio di ragazzi delle categorie giovanili, fino ad arrivare a due pro di tutto rispetto, che raramente si vedono al via di una gara come questa, ossia l’austriaco Gregor Raggl dell’Haibike Pro Team - campione nazionale XCO - e il connazionale Daniel Federspiel (Otzal Scott Bike Team), Campione del Mondo in carica nel XCE. “Ci troviamo sul Lago di Garda per un periodo di allenamento in vista dell’inizio vero e proprio della stagione”, spiega Federspiel poco prima della partenza, “e quando abbiamo saputo della manifestazione, abbiamo pensato di cogliere l’occasione per cominciare a lavorare sul ritmo gara”. 

 

 

Mettiamo per un attimo da parte i big, e andiamo con ordine. Due le partenze in programma nella mattinata di Affi, con gli start dati dalla voce dello speaker Alfio Montagnoli: alle 8.50 il via per esordienti (un giro), allievi (due giri), donne (junior e amatori) e master 5,6 e 7+ (tre giri), a seguire, alle 10.40, gli open uomini, gli junior e le restanti categorie amatoriali, impegnati invece sulla distanza dei 5 giri. 

 

 

A fare la differenze nella prima delle due gare sono stati Paolo Alverà (Bren Team Trento) e la Junior Marika Tovo (Rudy Project).

 

 

Il master 5 si è reso protagonista di un’avvincente lotta con Marco Gilberti (Racing Rosola Bike), e la sfida - chissà - si sarebbe potuta risolvere in volata senza una scivolata del bresciano lungo l’ultima salita di giornata, mentre la Tovo ha a lungo battagliato con Letizia Borghesi (Servetto Footon) prima di avere la meglio nell’ultima parte di gara.

 

 

In vetrina anche l’olimpionica Paola Pezzo (migliore delle MW2), la compagna di squadra nel team SC Barbieri Lorena Zocca - che ha fatto sua la classifica della categoria MW1 - oltre a Tiziano Stefana (Team Stefana Bike) e Roberto Viviani (Racing Rosola Bike), vincitori rispettivamente delle categorie M6 e M7+.

 

 

I pronostici nella seconda gara erano tutti per gli austriaci Raggl e Federspiel: la XC le Cocche per loro costituiva parte dell’allenamento, ma i due top rider hanno comunque onorato alla grande la gara. Raggl ha messo subito le cose in chiaro già nel giro di lancio, salutando tutti e andando a cogliere il successo assoluto nella categoria Open, mentre dietro di lui il cileno Franco Adaoz Alvarez (KTM Torre Bike) e Daniel Federspiel davano vita a una lotta spalla a spalla per la seconda piazza, risolta a favore del Campione del Mondo XCE, abile nel piazzare il colpo di reni decisivo sulla linea del traguardo.

 

 

Nota di merito a Francesco Mensi (Niardo For Bike), primo degli amatori, che, tempi alla mano, ha pagato meno di un minuto dal campione del mondo: 1 ora 11 minuti e 34 secondi, conto 1h08’23’’ di Raggl e 1h10’43’’ di Federspiel. 

 

Di seguito tutti i vincitori di giornata (più in basso le classifiche complete):

 

Open M: Gregor Raggl (Haibike Pro Team)

Junior M: Christian Brocchi (Elba Bike Scott)

Junior F: Marika Tovo (Rudy Project)

Elitesport 1: Nicolo Pedrazzoli (Chero Group Team Sfrenati)

Elitesport 2: Mattia Doro (Salese Cycling)

Master 1: Francesco Mensi (Niardo For Bike)

Master 2: Pietro Lunari (Lunardi - Corate MTB)

Master 3: Luca Zampedri (SC Pergine)

Master 4: Manfredi Zaglio (Racing Rosola Bike)

Master 5: Paolo Alverà (Bren Team Trentino)

Master 6: Tiziano Stefana (Team Stefana Bike)

Master 7+: Roberto Viviani (Racing Rosola Bike)

Master Woman 1: Lorena Zocca (SC Barbieri)

Master Woman 2: Paola Pezzo (SC Barbieri)

Esordienti M 1° anno: Alessandro Tinelli (SC Barbieri)

Esordienti M 2° anno: Eric Mendo (Bikers for Ever)

Esordienti F 1° anno: Sara Vicentini (Team Bussola)

Esordienti F 2° anno: Giada Borghesi (Team Lapierre Trentino Alè)

Allievi 1° anno: Marco Zoltan (Gallina Colosio)

Allievi 2° anno: Emanuele Tonoli (Carbonhubo)

Allieve 1° anno: Martina Bassi (Merida Italia Team)

Allieve 2° anno: Maria Zarantonello (Corratec - Keit)

 

 

Il MasterMtb ora si prende quattro settimane di pausa. Domenica 10 aprile terza tappa veronese su altrettante gare del circuito: la cornice sarà quella del Forte Nugent, che domina la località di Pastrengo


 - 
Stampa articolo  RSS 
Permanent Link Pianeta Mountainbike:
pub

Altri articoli di Pianeta Mountain Bike:

LA SUNSET BIKE - 1ª GRANFONDO DELLE PERTICHE: GIOVEDÌ SI PROVA IL PERCORSO

31/05/2016: Mancano poco più di venti giorni alla Sunset bike battezzata quest'anno Granfondo delle Pertiche. E' infatti domenica 19 giugno la data in cui si celebrerà la decima edizione di una corsa già icona delle ruote artigliate, ricordiamo valida come

MASTER MTB: IL DIETRO LE QUINTE, PAROLA AD ADDETTO STAMPA E ORGANIZZATORE

24/05/2016: Siamo nel cuore di una nuova stagione di sfide sui campi di gara. Dopo la partenza a briglie sciolte per un MasterMtb fortemente motivato che vanta il privilegio di accomunare alcuni tra i più importanti convegni del cross country. Prima del

IL MASTER MTB ATTENDE LA SUNSET BIKE 2016, LA PRIMA GRANFONDO DELLE PERTICHE

11/05/2016: Pertica Bassa (BS): Macchina organizzativa e addetti ai lavori del dietro le quinte del Master Mtb si preparano a festeggiare i dieci anni della Sunset Bike, valida come quarta tappa del circuito che, per l'anniversario diventa

MASTER MTB: LE CLASSIFICHE DOPO LA TAPPA DI FORTE NUGENT

14/04/2016: Avevamo già preannunciato che il numero tre racchiude un significato profondo che richiama alla perfezione, proprio come quella ricercata e raggiunta a Pastrengo (VR) per la terza tappa del Master Mtb.   Temperatura primaverile, location

MASTER MTB: AL FORTE NUGENT, CONCLUSO ANCHE IL TERZO ATTO

10/04/2016: Pastrengo (VR): E' stata ancora la provincia di Verona ad ospitare una tappa del Master Mtb, dopo Rivoli Veronese ed Affi oggi è toccato a Pastrengo allestire la terza tappa del circuito che coinvolge le province di Brescia, Mantova e

IL MASTER MTB TORNA DOMENICA A FORTE NUGENT PER UNA NUOVA CORSA CONTRO IL TEMPO

06/04/2016: Pastrengo (VR): "Abbiamo lavorato sodo per proporre una manifestazione che oltre a promuovere il territorio, esalti le qualità del biker - spiega il promotore dell'evento Davide Biondani - motivo per il quale, il percorso è stato di recente,

Mountain Bike Planet News