SOUTH GARDA BIKE, FRANZ HOFER DOMA LE COLLINE MORENICHE

Pianeta MTB su Facebook Filmati MTB su Youtube RSS Notizie MTB 2014 Archivio Notizie MTB 2014
SOUTH GARDA BIKE, FRANZ HOFER DOMA LE COLLINE MORENICHE

Il portacolori dellp Scott Racing Team entra per la prima volta nell'albo d'oro della corsa mantovana. Sfortuna per Deho, ancora una volta secondo a Medole, terzo il russo Anton Sintsov. Dall'Alto Adige al Trentino: Lorenza Menapace (Titici LGL Pro Team) prima delle donne.

Medole (MN) – E’ un incredulo Franz Hofer (Scott Racing Team) il vincitore della settima edizione della South Garda Bike, seconda tappa della Coppa Lombardia Overland e seconda del Giro delle Regioni. Un successo frutto di una condotta di gara perfetta, una prova nella quale il biker altoatesino ha avuto la pazienza di aspettare gli ultimi chilometri per piazzare la stoccata decisiva ed approfittare anche della sfortuna di Marzio Deho (GS Cicli Olympia), che si ritrova sulla piazza d’onore per la terza volta di fila. Avrà modo di rifarsi anche il terzo classificato Anton Sintsov (Titici LGL Pro Team), che invece ha dato tutto per restare attaccato al gruppo di testa, ritrovandosi senza forze al momento dell’allungo di Hofer sull’ultimo strappo di giornata.

 

La classifica femminile sorride a Lorenza Menapace (Titici LGL Pro Team), prima davanti a Chiara Mandelli (Valcavallina Lovato) e Simona Mazzucotelli (GS Massì Supermercati).


 

Veniamo alla cronaca. Sono 1050 i bikers che hanno sfidato le previsioni meteo non proprio favorevoli, che segnalavano una buona probabilità di precipitazioni nel weekend del 6 e 7 aprile. Ed invece il sole, oltre ad aver graziato le decine di bimbi accorsi alla Baby Bike del sabato, ha premiato anche tutti coloro che si sono schierati in griglia di partenza. Come da tradizione sono due i percorsi tra i quali scegliere: il più comodo Middle (24 km e 315 metri di dislivello), e l’affascinante Marathon, 57 chilometri e 735 metri di dislivello tra le colline moreniche che puntano verso il lago di Garda.

 


Ci sono tutti i big annunciati, a cominciare dai primi due classificati dello scorso anno, i bergamaschi Johnny Cattaneo (ora alla Selle San Marco Trek, presente a Medole con i compagni di squadra Walter Costa, Damiano Ferraro, Filippo Giuliani e Marco Trentin) e mister “311 vittorie in carriera” Marzio Deho, alfiere della GS Cicli Olympia. Il compito di dare loro il filo da torcere è affidato ad un Franz Hofer segnalato in ottima forma ed al compagno di squadra alla Scott RT Igor Baretto, ma attenzione anche ad Anton Sintov, voglioso di far bene in quella che per il Titici LGL Pro Team si può considerare la gara di casa. Ospite d’eccezione Gilberto “Gibo” Simoni, due volte vincitore del Giro d’Italia e Campione Italiano Marathon nel 2006.

 


Pronti via e i big sono già a tutta. Completamente pianeggianti i primi cinque chilometri, ma l’alta velocità dei primi basta a mettere il gruppo in fila indiana, e quando a Solferino cominciano i primi strappetti in dieci riescono a fare il buco, si tratta di Deho, Sintsov, Cattaneo, Costa, Ferraro, Giuliani, Baretto, Hofer, Bettelli e Bonelli, mentre a pochi secondi inseguono Botticini, Alverà e Risatti. Nei single track di Cavriana il gruppo di testa subisce un altro scossone, complice la foratura che toglie di scena Cattaneo. Si staccano anche Giuliani, Baretto e Bettelli, ed i sei rimasti procedono a passo spedito verso il ristoro posto al trentesimo chilometro, nella località di Castellaro Lagusello.

 


Siamo a tre quarti di gara, e sui sali scendi tra Pozzolengo e Solferino sembra decidersi la corsa: Deho parte all’attacco, ed alla sua ruota si piazzano Hofer, Costa ed Sintsov. Un’accelerazione dietro l’altra quella dei quattro attaccanti, e l’unico che sembra patire sembra essere il russo del Titici LGl Pro Team, che però al massimo perde una decina di metri, prima di attaccarsi nuovamente alle ruote del treno buono e provare a giocarsi la vittoria finale.  

 


Più che mai palpitanti gli ultimi chilometri di gara. Sull’ultima rampa, ai 10 dall’arrivo, Franz Hofer si lancia in uno scatto che fa male: Walter Costa cede di schianto (pare abbia avuto un problema ad un pedale), Anton Sintov perde qualche metro, e l’unico a restare a ruota è Marzio Deho. Ma la sfortuna attende il bergamasco dietro l’angolo: nel single track in discesa una moto dell’organizzazione si presenta all’improvviso davanti a Deho, che così è costretto ad allargare la traiettoria e cercando strada sui sassi a bordo sentiero, finendo però per stallonare. Ci mette poco a scendere, gonfiare la ruota e ripartire, ma quei secondi sono manna dal cielo per un incredulo Hofer, che si trova da solo a spingere a tutta negli ultimi chilometri. La South Garda Bike è sua, e per come ha condotto la gara non si può dire che questa vittoria non sia meritata.

 


Non c’è volata tra Deho è Sintsov, col russo che, rimasto a ruota negli ultimi cinque chilometri, lascia con molto fair play il secondo posto al portacolori della Cicli Olympia. A un primo e sedici secondi arriva uno stremato Walter Costa, che molto candidamente ammette che al momento dell’attacco di Hofer non riusciva nemmeno più ad alzarsi sui pedali. Igor Baretto vince la volata per il quinto posto con Efrem Bonelli (KM Bottecchia), settimo posizione per lo sfortunato Johnny Cattaneo, ottavo Luca Figini (Titici LGL Pro Team), nono e primo degli amatori Paolo Alverà (GS Cicli Olympia), chiude la top ten il Campione Italiano XC dei Master 3 Luca Botticini (Bi&Esse Infotre).


Il Titici LGL Pro Team può consolarsi con la vittoria assoluta in campo femminile di Lorenza Menapace, che chiude la sua prova in 2h 20’ 49’’. Mai in discussione il primo posto della trentina, terza a Medole nel 2012, che stacca di quasi 3 minuti Chiara Mandelli (Valcavallina Lovato) e di 4 Simona Mazzucotelli (GS Massì Supermercati), caduta intorno alla metà di gara. Quarta la Campionessa Italiana MW Angela Perboni (Cicli Mata).

 


Corre con una Titici anche il vincitore del percorso Middle, il mantovano Sergio Cagliari (Emporiosport Team2) che batte in un volata a quattro Walter Chicchi (Titici LGL Pro Team), Ivan Conti (GS Cavrianese) e Domenico Crotti (Novagli Team Bike). Tra le donne vittoria per Anna Scandelli (Pol. Madignanese) davanti ad Elena Turati (Novagli Team Bike) e Laura Moretta (Emporiosport Team2).

 

Classifica assoluta maschile granfondo


1 Hofer Franz Gs Scott Racing Team 01:55:06
2 Deho Marzio Gs Cicli Olympia 01:55:27
3 Anton Sintsov Titici Lgl Pro Team 01:55:28
4 Costa Walter Team Selle San Marco Trek 01:56:22
5 Baretto Igor Gs Scott Racing Team 01:56:49
6 Bonelli Efrem Team Km Bottecchia 01:56:50
7 Cattaneo Johnny Team Selle San Marco Trek 01:58:26
8 Figini Francesco Titici Lgl Pro Team 01:58:26
9 Alvera' Paolo Gs Cicli Olympia 01:59:36
10 Botticini Luca Bi&Esse Infotre 01:59:36
11 Rocchetti Federico Utensilnord Ora24.Eu 01:59:48
12 Bettelli Pierluigi Bi&Esse Infotre 02:00:13
13 Dmitriev Georgy Asd Bike Store Costermano 02:00:38
14 Risatti Nicola Team Km Bottecchia 02:01:39
15 Panzeri Roberto Pavan Free Bike 02:01:43
16 Bennato Nicola Team Oliveto Asd 02:01:43
17 Alghisi Isaia Ab Bike Racing Team 02:01:44
18 Paniz Luca Team Biciaio 02:01:45
19 Bortolotti Gabriele Asd Pata Raschiani 02:02:32
20 Zanni Ivan Titici Lgl Pro Team 02:02:32

 

Classifica assoluta femminle granfondo

 

1 Menapace Lorenza Titici Lgl Pro Team 02:20:49
2 Mandelli Chiara Valcavallina Lovato Electric Axexo 02:23:26
3 Mazzucotelli Simona Asd G.S. Massi' Supermercati 02:24:40
4 Perboni Angela Mata Team Asd 02:25:22
5 Tamburini Cristiana Titici Lgl Pro Team 02:33:18
6 Paolazzi Claudia Bergner Brau 02:34:34
7 Ravenoldi Sonia Team Jolly Wear 02:35:41
8 Frasisti Valentina Mtb Evaloon 02:36:57
9 Negrisoli Anna Emporiosport Team 2 02:37:49
10 Bonomi Simona Mtb Parre 02:37:51

 

Classifica assoluta maschile Middle

 

1 Cagliari Sergio Emporiosport Team 2 00:49:17
2 Chicchi Walter Titici Lgl Pro Team 00:49:18
3 Conti Ivan Gs Cavrianese 00:49:18
4 Crotti Domenico Novagli Team Bike 00:49:20
5 Manuini Claudio Pedale Medolese 00:49:30
6 Bolpagni Flavio Tokens Cicli Bettoni 00:49:31
7 Bresciani Daniele Emporiosport Team 2 00:49:32
8 Bottoglia Marco Gs Cavrianese 00:49:42
9 Bonomo Alessio Asd Chesini 00:50:05
10 Martini Andrea Team Bike Castelgomberto 00:50:09

 

Classifica assoluta femminile Middle

 

1 Scandelli Anna Polisportiva Madignanese 00:59:54
2 Turati Elena Novagli Team Bike 01:00:10
3 Moretta Laura Emporiosport Team 2 01:00:10
4 Gianni Erika Bici Per Tutti 01:00:51
5 Galliani Martina Pavan Free Bike 01:01:15
6 Fiorin Claudia Asd Chesini 01:04:48
7 Ciappesoni Simona Bike Team Mandello 01:07:05
8 Masini Monica Novagli Team Bike 01:09:08
9 Marchesi Emanuela Mtb Franciacorta Capriolo 01:15:50
10 Bazza Grazia Maria Pedale Sanbassanese 01:17:53

 

Alleghiamo il PDF con la classifica completa aggiornata alle 14:30 di domenica, successivamente potrebbe aver subito degli aggiornamenti.


 - 
Stampa articolo  RSS 
Permanent Link Pianeta Mountainbike:

Altri articoli di Pianeta Mountain Bike:

DOMENICA 14 A COAZZE ARRIVA LA XCO PIEMONTE CUP

02/04/2013: Domenica 14 aprile a Coazze in provincia di Torino la società Scott Valsangone Mtb allestirà la seconda edizione della XC Race Valsangone, che sarà valida come terzo appuntamento della XCO Piemonte Cup. Lo start verrà dato alle 10:00 e i biker

BMC RACING CUP: DOMENICA IN TICINO SCHÜRTER VS ABSALON

11/04/2013: Se in Italia finalmente domenica si comincerà a fare sul serio con il cross country di alto livello, dal momento che da Nalles, partirà l'edizione 2013 degli Internazionali d'Italia, nella vicina Svizzera, si correrà già la seconda tappa della BMC

IL CIRCUITO DEI PARCHI DOMENICA A BINAGO

13/04/2013: Binago (CO): Grande risultato, si prospetta per domenica 14 aprile, alla quarta edizione del “Trofeo Campo dei Fiori”, oltre i 125 atleti già iscritti a tutte e 12 manifestazioni del Circuito dei Parchi, oggi alle 12 si sono chiuse le

GF DELL'ARGENTARIO: A VINCERE È STATO ROBERTO CRISI

15/04/2013: Porto Santo Stefano (GR): Il laziale Roberto Crisi che da quest'anno corre per il team Kento ieri in Toscana si è aggiudicato la Granfondo dell'Argentario correndo su un percorso di 44 Km. Partiva forte Mirko Celestino (Avion Axevo) ma la sua corsa

XC CASTELLO DI SOAVE: DAI NOMI ISCRITTI, PARE UNA PARTENZA CON IL BOTTO..

05/04/2013: Soave (VR): I C.O. Hellas Monteforte e Gc Soave Dal Bosco si erano proposti un 'edizione in sordina per il primo xc Castello di Soave. A quanto pare sarà invece un debutto con il ''botto''. Il meteo, ma è meglio sussurrarlo e non dirlo troppo ad

PARMA: DOMENICA SI CORRE A TABIANO TERME

05/04/2013: Tabiano Terme (PR): Non dà tregua il maltempo che impone a tutti noi, una primave-ra decisamente inglese. Per questo il Trofeo Tabiano Terme, previsto per la mattina di domenica 7 aprile, deve inchinarsi al meteo ed allestire il percorso di

Mountain Bike Planet News