Giant XTC Advanced SL 29: Il nuovo telaio "racing" di Giant

A fine agosto quando siamo andati sul Lago di Costanza a Friedrichshafen per vedere le novità esposte a Eurobike 2012, nello stand del colosso taiwanese Giant c'era in bella mostra il nuovo telaio XTC Advanced SL 29.

 

 

Si tratta di un telaio in carbonio Advanced SL Composite T800, che è stato sviluppato in collaborazione con il campione britannico Liam Killeem che poi lo ha utilizzato in occasione delle Olimpiadi di Londra. 

 

 

Le immagini che vedrete in questo articolo sono relative all'XTC Advanced SL 29 nella versione 0, ossia la top di gamma.

 

 

Interessante il sistema di bloccaggio del tubo reggisella (27.2). La soluzione Giant è originale, niente collarino, ma è stata ricavata un'asola nella parte sottostante del tubo orizzontale. Nelle due immagini si nota come viene avvitato il tubo sella. In alto il telaio da esposizione, sotto il telaio, già montato su una bici completa. Si notano la vite e il gommino nero.

 

 

"Tubo sterzo tapered" con inclusa la nuova serie sterzo Overdrive2 di Giant. Questa particolare serie sterzo ha i cuscinetti sovradimensionati nel diametro (1" 1/2 sotto e 1" 1/4 sopra), in modo da garantire ancora più rigidità torsionale e precisione nella sterzata. 

 

 

La serie sterzo è conica (tapered). Passaggio interno dei cavi dei comandi deragliatori.

 

 

E' invece esterno il passaggio del cavo del comando disco freno posteriore (SRAM XX World Cup). 

 

 

L'attacco della pinza freno posteriore è di tipo post mount ed è collocata sui foderi bassi. L'attacco del deragliatore anteriore (SRAM XX) è Direct Mount. Le ruote sono prodotte in casa da Giant, su questo modello sono montate le P-XCR 29" 0 in compositi che secondo Giant USA pesano 1.430 grammi la coppia e sono realizzate in collaborazione con DT Swiss. Sono larghe 24 mm e hanno 28 raggi DT Swiss Aerolite, anche i nipples sono dell'azienda svizzera. (Negli USA vengono vendute a 2.300 dollari, saranno disponibili in Europa, Italia compresa, da novembre). Per quanto riguarda i copertoni, Giant ha scelto gli Schwalbe Racing Ralph 29 con battistrada da 2.1.

 

 

La scatola del movimento centrale è Press Fit.

 

 

La forcella è la RockShox SID XX World Cup 29 con perno passante QR15. Manubrio (165 gr. - larghezza 690 mm, sweep 9°), attacco e tubosella sono tutti della linea Giant Contact SLR Composite, quindi in carbonio.

 

 

La cosa interessante è che si può decidere di comprare anche il solo telaio, allestendo poi la mountain bike con la componentistica di proprio gradimento. Costa di listino 1.999 euro.


Altre News