LESSINIA LEGEND XCS ENDURO: LE IMPRESSIONI DI DIMITRI MODESTI

Pianeta MTB su Facebook Filmati MTB su Youtube RSS Notizie MTB 2015 Archivio Notizie MTB 2015
LESSINIA LEGEND XCS ENDURO: LE IMPRESSIONI DI DIMITRI MODESTI

Verona (VR): Tra qualche giorno scatterà il conto alla rovescia ufficiale per il Lessinia Legend Xcs Enduro: ancora poco più di trenta giorni d'attesa per la prima edizione della tre giorni di fine estate (da venerdì 13 settembre a domenica 15 settembre). Saranno tre le entusiasmanti tappe da andare a vivere: se al primo giorno i bikers si troveranno ad affrontare le colline dell'est veronese con ben tre prove cronometrate in salita, all'alba della seconda giornata saranno i 50 chilometri point to point immersi nell'Alta Lessinia ad emozionare ed impegnare gli iscritti. E poi, il gran finale: domenica 15 settembre la parola d'ordine è "Enduro". Le quattro prove cronometrate in discesa, con i relativi tratti di trasferimento, daranno origine ad una vera e propria gara di enduro. Tanto da valere alla terza prova del Lessinia Legend Xcs Enduro l'ingresso nel Triveneto Enduro Mtb Cup, che si concluderà il 6 ottobre con la Special Enduro del Benaco a Garda.

 

 

E certamente la terza ed ultima tappa del Lessinia Legend Xcs Enduro andrà ad esaltare le caratteristiche di chi, da sempre, di è dimostrato abile e tecnicamente pronto ad affrontare anche le discese più impegnative. È il caso di Dimitri Modesti, ex prfessionista veronese con il team Scott di Mario Noris, che da un paio d'anni si cimenta regolarmente nella nuova disciplina dell'enduro con ottimi risultati. Se a questo aggiungiamo la sua vittoria al percorso "classic" della Lessinia Legend nel 2011 e la sua perfetta conoscenza della Lessina (in quanto nato e cresciuto a Cerro Veronese), nonché la disponibilità a tracciare personalmente il percorso dell'ultima tappa della Legend 2013, quale miglior testimonial per il Lessinia Legend Xcs Enduro?  

 

Dimitri, come procede la tua stagione off road?  

"Nonostante il minor tempo che  riesco a concedere alla mountainbike mi ritengo abbastanza soddisfatto della stagione in corso e spero di riuscire a fare del mio meglio anche nelle prossime competizioni".


Come consideri questa nuova formula della Lessinia Legend, che propone tre tappe legate a diverse discipline nel giro di tre giorni successivi? Hai mai partecipato ad una gara a tappe di questo tipo?
"Ritengo che la formula innovativa sia molto interessante: certamente saranno molti i bikers che, sul finire della stagione, apprezzeranno di poter mettere alla prova tecnica e resistenza fisica. È la prima volta che partecipo ad un evento di questo tipo, anche perché sono fermamente convinto che una formula di questo genere sia nuova in assoluto".

 

 

Chi si avvicina per la prima volta al Lessinia Legend Xcs Enduro cosa dovrà attendersi dalla leggendaria terza tappa Enduro?

"Sicuramente tanta adrenalina e divertimento: ad attendere i provetti enduristi è un tour lungo le discese più belle della Lessinia, intervallate da bellissimi e panoramici tratti di trasferimento".

 

Non è detto che tutti i partecipanti si schierino in griglia con la bici da Enduro: cosa suggerisci a chi decidesse di gareggiare con una "semplice" front?

"Anche per la tipologia di gara a tappe, i percorsi della giornata Enduro sono studiati in maniera da non creare eccessiva disparità tra i bikers che gareggiano a bordo delle due diverse tipologie di bici (front e fullsuspended): sarà quindi ciascun atleta a fare la differenza con le sue qualità tecniche di discesista".

 

Cosa rappresenta per un biker veronese la Lessinia Legend, oggi evoluta nella tre giorni Lessinia Legend Xcs Enduro?

"Alla luce della sua ultima evoluzione, si tratta sicuramente di un traguardo importante poiché va ad unire la disciplina più classica della lunghe distanze (point to point) ad quella più innovativa - l'Enduro - che sta prendendo piede negli ultimi anni anche sul nostro territorio".

 

E Dimitri Modesti a che obiettivi punta? Alla seconda, alla terza o a tutte e tre le tappe? Con che bici correrai?

"A causa di impegni lavorativi posso essere libero solo domenica 15 settembre: va da sé che parteciperò solo alla terza tappa. In quanto alla bici che impiegherò, naturalmente mi presenterò alla partenza in sella alla mia Specialized Enduro".

 

Per maggiori informazioni: www.lessinialegend.it

 


Comunicato Stampa  - 
Stampa articolo  RSS 
Permanent Link Pianeta Mountainbike:
pub

Altri articoli di Pianeta Mountain Bike:

VIDEO: MARCO FONTANA A LIVIGNO

01/08/2013: La Mountain bike come grande amore. Il senso di sfida, la resistenza, la velocità e l'abilità tecnica. Livigno come il "posto giusto dove essere in estate". I sentieri, il paese, i progetti di sviluppo e perché no? La cucina Valtellinese. Il video

MAGICO TEMPE CON MEZZA BICICLETTA SALE E SCENDE IL PLAN DE CORONES

19/08/2013: San Vigilio di Marebbe (BZ), 16 agosto 2013. Pensare che sia possibile salire e poi ridiscendere da Plan de Corones da San Vigilio di Marebbe con metà biciletta a dir la verità sembra proprio difficile, ma sembra che a compiere questa prodezza da

NON SOLO STERRATO PER L'MBO BIKE CLUB: IL 31 LA GARA SU STRADA

23/08/2013: Appuntamento on the road sabato 31 agosto per il team MBO Bike Club, che non pago dei successi agonistici e organizzativi in ambito off road (alla guida del circuito Master MTB e dell'XC Monte Maddalena), da sei anni a questa parte organizza a

IL TROFEO D'AUTUNNO SU MTB GRANFONDO

27/08/2013: Questa settimana spazio al cross country su MTB Granfondo il magazine Tv che da dieci anni vi fa vedere le più belle immagini delle ruotegrasse. Siamo stati con le nostre troupe a Motta di Livenza (TV) per la prima prova del circuito veneto

TX ACTIVE BIANCHI: GEHBAUER, KERSCHBAUMER E GUJAN IN COPPA DI FRANCIA, LONGO E PAEZ IN SVEZIA

16/08/2013: Dopo il week-end di riposo, Alexander Gehbauer, Gerhard Kerschbaumer e Martin Gujan sono pronti ad affrontare una nuova sfida nella Coppa di Francia a Méribel (Francia), sabato 17 agosto. Per i tre atleti del team TX Active-Bianchi equipaggiati con

COLNAGO PRO CYCLING TEAM: 4 RAGAZZE AI MONDIALI SUDAFRICANI

16/08/2013: Il Colnago Pro Cycling Team, diretto dal tecnico altoatesino Edmund Telser e prima squadra italiana del ranking U.C.I. (Unione Ciclistica Internazionale), sarà presente ai prossimi Campionati del Mondo Cross Country di mountain bike, in programma

Mountain Bike Planet News